Avatar 2.0: Occhi su con Micoy 360 gradi Tecnologia di Proiezione 3D

0
8

Da

Michael A. Prospero, LAPTOP Recensioni Editor
|
Settembre 20, 2010 03:51 pm

  • PIÙ

Vicino all’ingresso della GPU Conferenza è uno strano gonfiabile emisfero–a prima vista, ho pensato che Nvidia aveva portato in una Luna di rimbalzo per la sua conferenza-ma ospita una nuova tecnologia che consente di proiettare immagini in 3D a 360 gradi l’ambiente.

“È la cosa più vicina, in realtà, l’holodeck,” dice Don Pierce, presidente e fondatore di Micoy.

Attuale tecnologia 3D visto nelle sale cinematografiche-si pensi Avatar–si basa sulla proiezione di un’immagine a schermo piatto. Pertanto, non c’è un singolo punto di messa a fuoco (come quando si mettere insieme un po ‘ di foto per creare un’immagine panoramica) e come risultato, il 3D attira l’occhio verso lo schermo; mentre gli oggetti pop out, avendo tutto il film davanti allo schermo provoca mal di testa.

Per contro, Micoy 3D rendering tecnologia è basata su di uno schermo curvo, con infiniti punti focali, in modo che quando si sta seduti in teatro, le immagini di “riempire” lo spazio tra voi e lo schermo, la creazione di una più coinvolgente esperienza di gioco in 3D. Come Nvidia e ATI tecnologia 3D, Micoy utilizza occhiali active shutter che lo sfarfallio a 120 Hz, e un costo di circa $50 per la coppia.

Pierce, un veterano di Hollywood che ha lavorato sul computer di animazione nel film, tra cui “Tutti i Cani Vanno in Paradiso” e “La Maschera” è stato lo sviluppo di questa tecnologia negli ultimi 10 anni. Quando ha iniziato, ha previsto la tecnologia potrebbe essere utilizzata principalmente nella planetari, ma la compattazione dei bilanci pubblici e di progressi nelle tecnologie hanno spostato la sua attenzione, per così dire.

Più potenti processori grafici hanno permesso di utilizzare i sistemi più piccoli, come il 18-piede bolla in GPU conferenza, e ora è possibile eseguire il rendering 3D in tempo reale, in modo che la tecnologia potrebbe essere utilizzata con una Xbox 360 per giocare ad Halo, per esempio. Per Pierce, che significa meno costose implementazioni, in modo che egli può vendere 3D centri di design dell’industria automobilistica o di simulazione di combattimento per le forze armate, e, infine, i singoli consumatori.

Seduto nella bolla, guardando il video 3D ha preso un po ‘ per abituarsi, ma sono stato impressionato con il modo in cui le immagini riempito lo spazio e scorreva intorno a me molto di più di quello che ho visto nelle sale cinematografiche. Certamente è stata un’esperienza più coinvolgente rispetto a quello che ho visto in passato, e di buon auspicio un interessante futuro per il 3D, a patto di noi iniziare a vivere in cupole geodetiche.

Ecco come si presenta all’interno della bolla. Scuse in anticipo: era buio, per cominciare, e quando ho messo gli occhiali davanti alla telecamera, ha ottenuto ancora più scura.